lunedì 12 settembre 2011

Ashdod la perlina del mediterraneo

Oggi parliamo di Ashdod. Questa  città che nessuno conosce e pochi l'hanno visitato, in effetti non presenta nessuna particolarità che spinga qualcuno ad andarci (oltre alla mia presenza ovviamente ). Questa é una cittadina di un paio di centinaia di migliaia di abitanti, tranquilla tranne qualche rissa tra Georgiani e Russi. In effetti la cosa che ti intriga é la commistione di varie etnie, si va delle signore etiopi alla flemmatica cassiera russa, dall' israeliano doc al parigino, dall'ultra ortodosso al surfista. Perché una caratteristica del mare difronte ad Ashdod é l'onda. Giorno e notte si ha questo bel rumore di mare in tempesta che puoi considerare romantico solo una notte poi diventa leggermente fastidioso.
Un'altra caratteristica sono le dune che modellano la città, dando a me ciclista, il piacere di sentirmi come Cipollini sulla cima Coppi.
Ora é arrivata la fermata dell' autobus, grande risorsa per chi non ha la macchina come noi. Molti comuni dovrebbero imparare  da come é arrivata gestito  il Servizio qui.
Ciao alla prossima